Stile Vintage Donna

Vintage: uno stile di vita, un modo di vestirsi

In questo articolo non parliamo di bici elettriche ma solo di stile vintage. E lo vogliamo dedicare al nostro pubblico femminile!

Quando ci vestiamo dobbiamo tenere in considerazione degli elementi fondamentali che molte volte vengono sottovalutati o dimenticati. Altrimenti rischiamo di incappare in un outfit sbagliato!

Per lo stile vintage dobbiamo essere ispirati a tutto ciò che amiamo della moda del passato e riproporre i capi più IN del periodo scelto.

Eh sì, ogni periodo ha il suo stile e noi dobbiamo capire quale ci piace di più!

 

  • Stile Anni ’20

Lustrini, perle, accessori sofisticati, piume, fermagli gioiello e tiare per capelli…queste sono le cose principali per uno stile Vintage anni ’20.

Capi puliti e lineari dai colori pastello, gonne dritte e piuttosto lunghe, camicie morbide leggere e comode, soprattutto in seta. Le scarpe sono le décolleté a punta con tacco basso, ma se volete osare e darvi un’aria un po’ più moderna potete optare per la décolleté col platform. E, per le vostre passeggiate vanno benissimo le ballerine modello Mary Jane.

Se qualcosa vi sfugge, che ne dite di rivedere il film “Il grande Gatsby”? Sicuramente troverete qualche ispirazione!

 

 

  • Stile Anni ’50

I capelli si accorciano. Raccolti per la sera e arricchiti da bijoux raffinati, sciolti e a boccoli impreziositi da fasce colorate e cerchietti per il giorno.

Abiti eleganti dal taglio classico, vestiti che sottolineano il punto vita, gonne ampie a trapezio, a tubino o plissettate tutte lunghe fin sotto al ginocchio.

Bluse leggere da infilare nelle gonne, ballerine con tacco e décolleté ma non oltre i 5 centimetri.

Non dimentichiamo l’accessorio per antonomasia: il foulard sempre attorno al collo! E per uscire sia di giorno sia alla sera, guanti in stoffa o in pelle e borsette piccole e rigide.

Volete trovare qualche buono spunto?E allora cosa c’è di meglio di “Grease”?

stile vintage

 

  • Stile Anni ’60

I colori si accendono e si abbinano a fantasie psichedeliche. Le gonne si accorciano, le gambe vengono valorizzate dagli stivali alti e i capelli sono cotonati e raccolti da fasce o cerchietti.

Il punto focale poi è il viso truccato. Una linea spessa di kajal negli occhi e un bel rossetto rosso così da far risaltare sempre le labbra.

Vi ricordate Samantha in “Una vita da strega”? Oppure il film “Hair”?  Ecco, riguardateli e lasciatevi ispirare!

stile vintage

 

  • Stile Anni ’70

Gli anni ’70 sono stati dirompenti e rivoluzionari. In questo periodo c’è stata una svolta nella moda femminile: pantaloni lunghi e svasati sul fondo, jeans a zampa d’elefante, camicie ampie oversize o gipsy.

Le scarpe devono essere assolutamente alte con zeppa o con tacco altissimo e grosso.

Poi c’è anche chi predilige pantaloni corti e frangiati portati con sandali bassissimi con lacci o cinturini legati attorno alla caviglia.

I capelli sono sciolti e magari contornati da piccole corone di fiori, gli occhiali da sole rigorosamente grandi e con lenti arrotondate e borse con frange lunghissime.

Qualche film dove trovare qualche idea? Beh, c’è l’imbarazzo della scelta!  Senza andare troppo in là nel tempo, vi ricordate Forrest Gump? Ecco, nella parte del film che descrive proprio questi anni, Jenny dà il meglio di se’ con questo stile.

stile vintage

 

E voi sapete già qual’è il periodo che meglio vi rappresenta?

Qualunque esso sia ricordatevi che ciò che renderà unico il vostro stile sarete voi!